Sentirsi bene con sé stesse e la propria sessualità è importante a qualsiasi età. Sempre più spesso le donne in età fertile soffrono di un lungo elenco di disturbi vulvari e vaginali che ne compromettono seriamente la qualità di vita, tanto sul piano fisico che su quello psicologico; problemi che ritengono impossibili da superare e di cui non parlano neppure con il proprio medico o ginecologo. Che si tratti di contrastare fastidiosi disturbi legati alla sfera intima o di risolvere in modo efficace le conseguenze del parto o i sintomi della menopausa, Juliet è la soluzione più indicata per la salute ginecologica delle donne di qualsiasi età.

DI COSA SI TRATTA

Il laser Juliet di Asclepion

Il laser Juliet di Asclepion rappresenta un nuovo modo di trattare i disturbi intimi femminili più fastidiosi e invalidanti della sfera sessuale. Progettato e realizzato specificatamente per tutte coloro che abbiano affrontato il parto, che siano in menopausa, che abbiano subìto interventi oncologici o chemioterapie, Juliet è perfetto anche per ripristinare la tonicità del pavimento pelvico e migliorare la qualità della vita sessuale.

Rispetto all’approccio tradizionale, che prevede una terapia ormonale o un intervento chirurgico, il laser Juliet è un trattamento mini invasivo, non ha effetti collaterali ed è adatto a donne di qualunque età.

IN COSA CONSISTE IL TRATTAMENTO


La tecnologia del laser Erbium:YAG, utilizzata con il manipolo specifico Steri Spot, costituisce un trattamento mini invasivo e indolore che stimola la produzione di collagene ed elastina e migliora la vascolarizzazione, restituendo alla mucosa vaginale elasticità, lubrificazione e tonicità.
L’attenuazione dei sintomi, riscontrabile fin dalla prima seduta, è determinata dall’azione stimolante del laser sulla mucosa che ripristina il metabolismo del tessuto connettivo. La seduta con il laser dura meno di quindici minuti, si effettua senza anestesia ed è priva di effetti collaterali.

La maggior parte delle donne che hanno scelto il trattamento con il laser per la risoluzione dei propri problemi vulvari o vaginali, ha riscontrato vantaggi immediati e duraturi nel tempo, dal momento che l’effetto benefico del trattamento prosegue anche dopo la seduta.


QUALI DISTURBI CONTRASTA

Nello studio della dottoressa Alessandra Russolo, Juliet viene utilizzato come trattamento dei principali disturbi vulvari e vaginali e risulta efficace fin dalla prima seduta. Il trattamento vulvare prevede la risoluzione di problemi quali:
  • fissurazione e abrasioni alla forchetta vulvare;
  • atrofia della mucosa;
  • vestibolite;
  • vulvodinia.
Il trattamento vaginale con Juliet risolve disturbi come:
  • secchezza vaginale;
  • lassità dei tessuti,
  • prurito;
  • dolore nei rapporti sessuali,
  • disturbi urinari.